in

“Padre Nostro”, cambia il testo: ecco la nuova traduzione della preghiera

Importanti novità per tutti i credenti di fede cattolica, cambiano due preghiere simbolo della confessione cristiana, il Padre Nostro e il Gloria. Dal 12 al 15 novembre 2018 infatti, in Vaticano, presso l’Aula Nuova del Sinodo, si è svolta la settantaduesima Assemblea Generale della Conferenza Episcopale Italiana. Durante l’assemblea guidata dal cardinale Gualtiero Bassetti i partecipanti hanno discusso sull’approvazione o meno della terza traduzione italiana del Messale Romano. Hanno preso parte ai lavori di traduzione 224 membri, 24 Vescovi emeriti, 31 rappresentanti di presbiteri, religiosi e religiose, degli Istituti secolari e della Consulta Nazionale delle Aggregazioni laicali.  A fine discussione la traduzione proposta dalla CEI (conferenza episcopale italiana) è stata approvata e così si è deciso di procedere alla richiesta della modifica del Padre Nostro e anche del Gloria. I cambiamenti sono stati incoraggiati anche da papa Francesco.

Vaticano Papa Francesco riceve Noemi

Vediamo nel dettaglio cosa cambierà alle due preghiere.

La nuova traduzione del Messale Romano, che arriva dopo 16 anni di studi, propone il cambiamento di due frasi, una nel Padre Nostro e l’altra nel Gloria. Per quanto riguarda il Padre nostro, preghiera lasciata direttamente da Cristo agli uomini, cambierà la frase “non indurci in tentazione” e diventerà “non abbandonarci alla tentazione” , perché, secondo anche quanto spiegato dal papa, Dio non ci spinge mai verso il peccato, ma al contrario non ci abbandona quando dobbiamo affrontarlo. Quindi secondo quest’ottica la seconda traduzione risulterebbe più corretta rispetto alla prima. Per quanto riguarda il Gloria cambierà la frase “pace in terra a tutti gli uomini di buona volontà” e diventerà secondo la nuova traduzione CEI “pace in terra agli uomini amati dal Signore”.

Leggi anche –> Ossa umane trovate in Vaticano news, le prime certezze: ” Non troppo degradate”

papa francesco dichiarazione schiavitù 2020

Leggi anche –> Papa Francesco Incidente: è caduto, ecco le sue condizioni

Durante l’assemblea oltre al dibatti sulla nuova traduzione del Padre Nostro è emersa anche la proposta di istituire due nuovi santi patroni. San Leopoldo Mandic protettore dei malati oncologici e Santa Rosa da Viterbo, patrona della gioventù francescana d’Italia. Prima che il cambiamento diventi effettivo la conferenza dei vescovi italiani avverte che occorrerà attendere la conferma da parte della “Congregazione per il Culto divino e la disciplina dei sacramenti”.

Litigio Monte Salemi

Gf Vip, lite furiosa tra Giulia Salemi e Francesco Monte: «Mi sembra di parlare con una bambina»

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi giovedì 30 agosto 2018

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi venerdì 16 novembre 2018