in ,

Pakistan, giovane modella strangolata dal fratello: delitto d’onore

La giovane di 26 anni Qandeel Baloch, modella di origini pakistane, è stata strangolata ed uccisa da suo fratello nella casa dei genitori; l’episodio è accaduto a Muzaffarabad, città natale della ragazza che si era recata a casa dei genitori per festeggiare con la famiglia la fine del Ramadan. Il fratello l’avrebbe uccisa e poi sarebbe fuggito dopo aver compiuto un “delitto d’onore” così come è stato definito dalla polizia locale.

La modella ventiseienne era stata più volte minacciata dall’uomo a causa della fama raggiunta sul web, in contrasto con i dettami di un paese mussulmano conservatore; Qandeel Baloch aveva ottenuto grande fama e visibilità grazie ad alcuni scatti sui profili social, con i suoi fan che erano addirittura arrivati a paragonarla a Kim Kardashian.

La ragazza aveva abbandonato il Pakistan nel 2007 per inseguire il sogno di fare la modella; aveva raggiunto una certa fama tra Sudafrica, Europa e Medio Oriente salvo poi decidere di tornare nel suo paese. Al suo arrivo erano state molte le minacce ricevute, tanto da appellarsi al Ministero dell’Interno per ottenere protezione; oggi il tragico epilogo.

guns n roses prossimi concerti

Guns N’ Roses tour 2016 date: la band annuncia i prossimi concerti

Gonzalo Higuain

Gonzalo Higuain si rilassa ad Ibiza: vacanze da single o da fidanzato?