in ,

Palazzina crollata a Firenze: trovata morta la donna dispersa sotto le macerie da ieri

Ieri intorno alle 20,30 una palazzina sita in via Villamagna, in una frazione di Bagno a Ripoli (Firenze) è letteralmente crollata a causa di una devastante esplosione. “Fuga di gas”, si era detto della prima ora e così è stato confermato dalle forze dell’ordine. I testimoni hanno riferito di avere udito un fortissimo boato, anche a notevole distanza dal luogo della tragedia.

Nell’edificio abitavano i componenti di una stessa famiglia; un padre e le sue due figlie di 7 e 10 anni sono stati estratti vivi dalle macerie, grazie all’incessante lavoro dei soccorsi. Da subito tuttavia c’era grande preoccupazione per la moglie, nonché madre delle sue due figlie, dispersa sotto le macerie.

Solo alle 2 di notte la tragica scoperta: il corpo esanime della donna è stato trovato dai vigili del fuoco. Il bilancio complessivo di quella che il sindaco Francesco Casini, ha definito “peggio del terremoto, l’esplosione ha lesionato anche le abitazioni vicine”, è di una vittima e tre feriti. L’uomo è ricoverato all’ospedale di Careggi, le sue bambine al pediatrico Meyer e una di loro è stata sottoposta ad intervento chirurgico.

New York City Pass: conviene? Quanto costa, dove acquistarlo e quali attrazioni visitare

pomeriggio 5 anticipazioni

Pomeriggio 5 Anticipazioni 18 novembre 2016, le ultime notizie di Cronaca in Italia