in ,

Palermo: 41enne strangolato con una corda dal padre, il delitto al culmine di una lite

Palermo: 41enne strangolato con una corda dal padre, il delitto al culmine di una lite. Tragedia familiare in una abitazione a Alimena, nel Palermitano, dove l’ennesima furiosa lite tra padre e figlio – secondo le prime indiscrezioni emerse scoppiata per motivi di natura economica – è sfociata in un omicidio.

La vittima è Giuseppe Alù, 41enne agli arresti domiciliari per reati legati allo spaccio di droga. Il padre autore del delitto è il 61enne Antonio, autista dello scuolabus comunale di Alimena, lo avrebbe strangolato servendosi di una corda.

Sul caso indagano i carabinieri di Monreale che, giunti sul posto insieme al 118, hanno trovato l’uomo vicino al corpo senza vita del figlio e lo hanno condotto in caserma. Diversi testimoni avrebbero riferito di frequenti liti tra i due uomini, e di presunte aggressioni del figlio nei confronti del padre.

Migliori città universitarie al mondo: c’è anche l’Italia, ma non prima del 33esimo posto

Enrico Papi bacia Barbara d'Urso

Enrico Papi a Domenica Live: bacio in bocca a Barbara d’Urso