in ,

Palermo calcio, dimissioni Zamparini: “A breve arriveranno gli americani”

Maurizio Zamparini presto annuncerà le dimissioni da presidente del Palermo. Il patron rosanero l’ha annunciato in un’intervista a Radio Rai: “In tempi brevissimi arriveranno le mie dimissioni, poi gli investitori americani arriveranno. Non vi dico per ora chi sono. Io non sono un presidente onorario e non voglio esserlo: rimarrò i primi periodi a coadiuvarli per illustrar loro come si gestisce la situazione.” Il club siciliano, dunque, passerà nelle mani di investitori americani.

Finisce l’era Zamparini, iniziata nel 2002. Il presidente lasciò il Venezia e il 21 luglio 2002 rilevò da Franco Sensi il pacchetto azionario di maggioranza del Palermo. Quattordici anni di alti e bassi: nel 2004 la promozione in Serie A, poi il coronamento con la qualificazione alla Coppa Uefa (raggiunta per ben quattro volte), fino all’epilogo nella stagione corrente con il club rosanero che è ad un passo dalla retrocessione nel campionato cadetto. Durante la sua gestione, la panchina ha cambiato volto ben quarantaquattro volte, un record in Serie A per un presidente. L’ultimo esonero è stato quello di Roberto De Zerbi, sostituito da Diego Lopez.

L’ex capitano del Cagliari molto probabilmente sarà l’ultimo allenatore della gestione Zamparini. Il Palermo, a meno sette punti dalla zona salvezza, il prossimo anno potrebbe trovarsi in Serie B e con un nuovo presidente. Zamparini lascerà definitivamente il club siciliano, anche se per poco deterrà ancora il 25% delle quote azionarie.

Isola dei Famosi 2017 news: Paola Barale è la novità? Ecco le ultimissime (FOTO)

Uomini e Donne gossip

Uomini e Donne gossip: Sonia Lorenzini festeggia il compleanno così