in ,

Palermo, Firme False: il Movimento 5 Stelle nel caos, a rischio Cancellieri

Scoperchiato il vaso di pandora, dopo la denuncia della La Rocca delle scorse settimane, il Movimento 5 Stelle deve prendere ufficialmente posizione: “Chiediamo a tutti gli indagati nell’inchiesta di Palermo di sospendersi immediatamente dal MoVimento 5 Stelle non appena verranno a conoscenza dell’indagine nei loro confronti a tutela dell’immagine del Movimento e di tutti i suoi iscritti. L’avvenuta sospensione – viene chiarito sul blog – deve essere comunicata attraverso una mail all’indirizzo listeciviche@movimento5stelle.it Gli indagati dalla procura di Palermo saranno interrogati la prossima settimana, probabilmente da lunedì, alla presenza degli avvocati. Secondo i dati riportati da La Repubblica dovrebbero essere 8 gli indagati effettivi sebbene la cifra possa essere di gran lunga superiore.

>>> MOVIMENTO 5 STELLE, IL CASO DELLE FIRME FALSE <<<

L’accusa nei confronti degli indagati del Movimento 5 Stelle è quella di falso, ovvero di violazione del testo unico 570 del 1960, per la vicenda delle sottoscrizioni fasulle a sostegno della lista presentata nel 2012 alle elezioni comunali di Palermo. L’inchiesta è in mano a un pool coordinato dall’aggiunto Dino Petralia e dal pm Claudia Ferrari, che si avvalgono delle indagini svolte dalla Digos. La Rocca ha chiamato in causa chi avrebbe copiato assieme a lei: fra gli altri, Claudia Mannino, Samantha Busalacchi (accusati da Pintagra) e  Loredana Lupo. La La Rocca ha detto che il candidato sindaco di Palermo, Riccardo Nuti, sapeva. Dalla sua e dalle altre audizioni sono venuti fuori pure, come presenti o più o meno partecipi e consapevoli, fra gli altri, i nomi di Giulia Di Vita e Chiara Di Benedetto. Tutti, a parte la Busalacchi, sono stati eletti nel Parlamento nazionale.

Intanto, non manca l’attacco del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi: “Pensate a quelli che volevano scardinare tutto e ora – dice il premier – sono a difendere le firme false. Gridavano ‘onestà, onestà’ e ora hanno cambiato due lettere: omertà, omertà’.”

black friday KIA SOUL OFFERTA

Black Friday 2016, Kia Soul -30%: offerta nel week end

Riforma pensioni Opzione Donna proroga

Pensioni 2016 news oggi: Opzione Donna come cambierebbe con la Legge di Bilancio