in

Palermo, insegnante punisce studenti: genitori picchiano il docente fuori la scuola

Picchiato per aver mandato due alunni fuori dalla classe perché stavano disturbando la lezione. E’ quanto è successo ad un insegnante in Sicilia che dopo aver punito uno studente e un suo compagno in classe sarebbe stato vittima di un agguato da parte dei genitori di uno dei due ragazzi che lo avrebbero picchiato; l’episodio si è verificato alla scuola primaria e secondaria di primo grado Antonino Caponnetto, a Palermo.

L’insegnante, un uomo di quarantanove anni, sarebbe stato preso a calci e pungi fuori alla scuola dai genitori di uno degli studenti punti e da una coppia che si trovava con loro; l’agguato è avvenuto venerdì mattina poco prima che il docente di matematica e scienze entrasse all’interno dell’istituto. L’uomo è stato soccorso e portato in ospedale dove i medici hanno accordato una prognosi di 5 giorni.

Gli aggressori dell’insegnante sono stati identificati e la polizia ha avviato le indagini.

Van Gogh pubblicato taccuino bozze

Van Gogh: pubblicato il taccuino perduto, ma per il museo di Amsterdam è un falso

Pensione di cittadinanza

Pensioni 2016 news oggi: cumulo e ricongiunzione, ecco cosa prevede la legge di Bilancio