in ,

Palermo, tangenti per appalti: arrestati 3 funzionari pubblici

Arrestati a Palermo tre funzionari pubblici con l’accusa di concussione. L’inchiesta, denominata “Black list”, ha riguardato un giro di tangenti ed è stata condotta dalla squadra mobile di Palermo; secondo le indagini sarebbero state pagate diverse mazzette per far sì che non ci fossero “ostacoli” di alcun genere nello svolgimento di un appalto di 26 milioni di euro del Corpo forestale bandito dalla Regione Siciliana.

Il blitz della Polizia di Stato è scattato stamani all’alba: sono finiti ai domiciliari il Presidente di RFI (Rete Ferroviaria Italiana), Dario Lo Bosco, anche Presidente dell’Azienda Siciliana Trasporti (AST) ed Ex Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Catania, e due dirigenti del Corpo forestale, Salvatore Marranca e Giuseppe Quattrocchi. I due funzionari coinvolti avrebbero percepito diverse tangenti da un noto imprenditore agrigentino, Massimo Campione, a capo di un’impresa di costruzioni.

grande fratello news

Grande Fratello 14 concorrenti: il fidanzato di Lidia nella casa per lasciarla in diretta?

imprenditore scomparso a brescia news

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 29 ottobre: caso Bozzoli ultime novità