in

Palestra e alimentazione: la dieta adatta

Chi frequenta la palestra deve avere molta cura della propria alimentazione, scegliendo una dieta adatta e conforme con la propria attività. Sono consigliati sempre tre pasti principali: colazione, pranzo e cena, intervallati da due spuntini, così da poter stimolare al meglio il metabolismo.

palestra alimentazione

È indispensabile bere molta acqua, almeno due litri al giorno; prediligere carne bianca e pesce; fornire all’organismo una quantità sufficiente di carboidrati, se a basso indice glicemico, meglio; utilizzare gli integratori di sali minerali per ripristinare l’equilibrio idrosalino, solo se necessari; dare ampio spazio alla frutta e alla verdura; bere latte e consumare latticini a basso contenuto di grassi; evitare gli alimenti raffinati: prodotti da forno e quelli che contengono zuccheri e grassi aggiunti; evitare le bevande dolci e i superalcolici.

Una dieta utile: colazione – deve essere molto ricca, caffè, tè, latte o spremute fresche, frutta di stagione e fette biscottate con marmellata o miele, cereali o pane, integrali, meglio; spuntini – uno yogurt, una focaccia o una fetta di crostata di frutta; pranzo e cena – verdure crude o cotte condite con olio extravergine di oliva (meglio se a crudo), aceto o limone, all’inizio del pasto. Secondo piatto: pasta, carne, pesce, legumi o formaggi a scelta. Caffè dopo pasto ok, frutta no.

processo mediaset berlusconi

Silvio Berlusconi, respinto ricorso al Tar: resta il divieto di espatrio

fifa 2014 vs pes

Fifa 2015 aggiornamenti: EA e Lega di Serie A firmano nuovi accordi