in

Palinsesti Mediaset, tagli ai programmi: Bonolis a rischio

Non c’è pace per Mediaset, l’azienda di Cologno Monzese sta affrontando una la peggior crisi dalla sua nascita, c’è un grosso calo della pubblicità e le produzioni cominciano sempre più a calare tanto che la cosa sta rischiando di colpire molti programmi delle reti del Biscione, Canale 5 in primis che rischia di dover rimandare “Stars in danger” il nuovo programma di prima serata condotto di Paolo Bonolis, questo posticipo non sarebbe una novità, già è accaduto lo scorso autunno a Italia 1 che si è vista costretta a posticipare il debutto de “Le Iene” al mese di gennaio.

D’altronde negli ambienti del Biscione la pubblicità è in calo, tanto che la concessionaria Publitalia offre a prezzi scontati gli spazi pubblicitari delle reti Mediaset, infatti è il gruppo di Cologno Monzese a soffrire nel mercato dei broadcaster, tanto che gli ascolti alti e competitivi sono sempre più rari e la programmazione dei canali sono sempre più povere e sempre più tappezzate da repliche di fiction e da film.

rti mediaset

Se il nuovo programma sarà posticipato, Bonolis potrebbe rinunciare alla conduzione e su questa possibilità Mediaset avrebbe preparato un “piano B” affidando la trasmissione a Teo Mammucari, da poco entrato a far parte della scuderia di Lucio Presta. Se “Stars in danger” è a rischio la stessa cosa non si può dire su “Paperissima” e “Amici”, due programmi che negli ultimi anni sono stati sinonimo di garanzia per Canale 5.

Riguardo le altre reti Mediaset per Rete4 non sono previste novità, mentre per Italia 1 ci sarebbe il ritorno di “Colorado”.

La sensazione è che poco alla volta Mediaset sta arretrando, diminuendo le sue produzioni e ricavando sempre meno dalla pubblicità avviandosi verso uno spegnimento delle sue reti mentre la concorrenza diventa sempre più spietata.

Seguici sul nostro canale Telegram

Rotolo di castagne e nutella con ricotta e rum: foto e ricetta

Ndrangheta Milano Cosca Bellocco

Milano, DomenicAspasso 17 marzo 2013: eventi e musei aperti