in

Pallavolo, Casalmaggiore trionfo in Champions League: Francesca Piccinini straordinaria

Oggi è un grande giorno per la pallavolo italiana. Le ragazze della Pomì Casalmaggiore hanno infatti conquistato la Champions League, battendo 3-0 in finale le più quotate avversarie del Vakifbank Istanbul. 25-23 25-23 25-22 i parziali che hanno permesso a Casalmaggiore, guidata da coach Barbolini alla sua terza Champions League, di vincere l’ambito trofeo che all’Italia mancava da ben sei anni. Un trionfo di cui è grande protagonista l’eterna Francesca Piccinini che a 37 anni conquista la sua sesta Champions in carriera.

Dopo un inizio di partita dominato dalle atlete turche, Casalmaggiore esce alla distanza, guidata dagli attacchi della Piccinini, che mette a referto percentuali sensazionali. Il pubblico di Montichiari suona la carica e le campionesse d’Italia riescono a conquistare il secondo set. Oltre i punti della Piccinini, arrivano anche quelli di Tirozzi, Gibbemeyer e Stevanovic che chiude il set con lo stesso parziale del precedente.

Il terzo set è una battaglia di nervi con Istanbul che non molla ma non riesce ad arginare la potenza di Casalmaggiore che sente l’odore della vittoria e infligge il colpo finale. Nella finale per il gradino più basso del podio della Champions League si piazza l’altra squadra di Istanbul, il Fenerbache, che batte 3-1 la Dinamo Kazan. Due italiane in campo, Antonella Del Core tra le russe (eliminate in semifinale da Casalmaggiore) e Lucia Bosetti tra le turche.

Tempio incendio India

India, incendio in un tempio del Kerala: oltre 100 morti e 300 feriti

Domenica Live Alberico Lemme

Dieta Lemme a Domanica Live: il bioscultore dei vip infiamma e divide gli animi