in ,

Palma d’Oro in vendita, così il regista de La Vita di Adele finanzierà il suo prossimo film

Un cimelio da custodire gelosamente? Non sempre. La Palma d’Oro, premio del Festival di Cannes, non è tutto nella vita. E c’è chi, questo trofeo, lo mette addirittura in vendita. Come il regista franco tunisino Abdellatif Kechiche, vittorioso grazie al  film La vita di Adele. Ora la preoccupazione del regista è trovare i finanziamenti per la sua nuova pellicola Mektoub, My Love. Così la decisione di vendere al miglior offerente una serie di cimeli e memorabilia legati a La vita di Adele, a partire dal pezzo più ambito: la Palma d’oro.

>>> Chi ha vinto il Festival di Cannes 2017 <<<

“Pur di raccogliere i fondi necessari a completare la post-produzione senza ulteriori ritardi — spiega una nota del regista de La Vita di Adele —, la produzione francese e la casa di distribuzione Quat’Sous stanno mettendo all’asta degli oggetti legati alle opere di Kechiche. Tra quanto messo in vendita ci sono la Palma d’Oro (Cannes Film Festival 2013) e i dipinti che hanno avuto un ruolo centrale nel film.” Chissà se a comprare la Palma d’oro sarà la stessa persona che da qualche mese ostenta in salotto un Orso d’Argento senza averlo mai vinto.

>>> Tutto sul mondo del cinema <<<

Nazif Mujic, attore rom di Un episodio della vita di un raccoglitore di ferro, film per il quale ha vinto l’Orso d’Argento al festival di Berlino nel 2013, ha dovuto vendere il suo premio a causa delle ristrettezze economiche della sua famiglia. Quattromila euro per tirare avanti ancora un po’.

alessandra amoroso gossip

Alessandra Amoroso matrimonio saltato: le parole della cantante mettono fine al gossip

Newcastle, uomo armato di coltello prende ostaggi