in ,

Pamela trovata morta in Brasile news: amica rivela particolari inquietanti sul cadavere

Si starebbe indagando per omicidio in merito alla morte di Pamela Canzonieri, la 39enne ragusana ritrovata senza vita nella stanza di un residence a Morro de Sao Paolo, in Brasile, la notte tra il 17 e il 18 novembre.

Gli inquirenti brasiliani che indagano sulla vicenda avrebbero concentrato l’attenzione su una donna, anche se nessuno al momento risulta iscritto nel registro degli indagati. Si tratterebbe, secondo le indiscrezioni, di una donna che sarebbe collegata in qualche modo alla morte di Pamela Canzonieri, vista da diversi testimoni litigare con Pamela pochi giorni prima della sua morte. Sul corpo della donna ragusana delle escoriazioni che fanno ipotizzare una colluttazione ante mortem o comunque una morte violenta. Sabato scorso è stata eseguita l’autopsia i cui risultati, attesi a breve, potrebbero dire molto sulla vicenda. La salma presto sarà rimpatriata in Sicilia.

Leggi anche: Italiana trovata morta in Brasile, cocaina in casa: il padre smentisce uso droghe

Intanto emergono indiscrezioni sullo stato del cadavere della donna siciliana, a rivelarle è un’amica italiana di Pamela che come lei si trova in Brasile. La testimone ha inviato una lettera alla redazione della trasmissione Mediaset, Quarto Grado, rivelando particolari inquietanti sulla vicenda, è il Corriere della Sera a pubblicare il contenuto integrale: “L’assassinio le ha spaccato il cranio lasciandola agonizzante ed ancora viva su un materasso di spugna tra mezzanotte e l’una. Il crimine è avvenuto in una via poco più larga di due metri e lunga 20 metri, dove le case sono ammassate l’una sopra l’altra, senza alcun senso logico e senza un vero muro di separazione e dove i rumori echeggiano da parte all’altra. Le grida di soccorso sono state udite da tutti i vicini, ma nessuno di loro ha fatto nulla, anzi si sono chiaramente accorti dell’assassino quando è uscito da casa di Pamela richiudendo la porta, e ne riferiscono con certezza l’orario”. Anche l’amica, così come il padre e i familiari della vittima, smentisce l’indiscrezione della prima ora secondo cui Pamela avrebbe fatto uso di sostanze stupefacenti, ritrovate nella sua casa.

mercatini di natale 2016 in italia

I 5 mercatini di Natale più curiosi da scoprire in Italia nel 2016

Difterite e rischio Polio, parla prof Andreoni a Radio Cusano

Difterite: Prof Andreoni a Radio Cusano ‘Se sulla Polio si perde attenzione, tornerà a circolare fra di noi’