in

Paola Barale a “Non disturbare” confessa: «Ho amato Raz Degan senza riserve!»

Ospite del secondo appuntamento di “Non disturbare”, nuovo programma di Paola Perego, in onda in seconda serata martedì 9 luglio 2019, è stata Paola Barale, conduttrice e attrice classe 1967. La showgirl lo aveva annunciato su Instagram mettendo un post alquanto ironico: «Molte cose ho fatto che non avrei mai pensato di fare, ma finire a letto con Paola Perego non me lo aspettavo. Che facciamo, che ci siamo dette etc etc.. ve lo raccontiamo su Raiuno!». E difatti chiuse in una stanza d’albergo le due hanno conversato da buone amiche: Paola Barale ha svelato alcuni dettagli della sua carriera, gli incontri fortunati e la fine della storia d’amore con Raz Degan.

Paola Barale ospite a “Non disturbare”: successi, delusioni e luoghi dell’anima

Paola Barale, che ha da poco festeggiato il suo 52° compleanno (un party per pochi intimi, in realtà, lontano dalla movida) ha ripercorso con Paola Perego la sua vita, attraverso quei luoghi che l’hanno segnata. Un voto ad ogni posto legato alla sua esistenza: un 8 a Fossano (Cuneo), paese di nascita, dove vivono ancora i suoi genitori, 10 a Milano, la città da cui è partita la sua carriera professionale (nel capoluogo che l’ha accolta come sosia di Madonna, pop star americana, un lavoro che all’inizio non la faceva sentire troppo appagata, ma che le consentiva di guadagnare molto in poco tempo!), 9 per l’Australia (dove ha vissuto un periodo personale molto sereno) e infine 10 al Sudafrica. «Erano quattro anni che ero lontano dalla tv ed avevo bisogno di andare lontano!», ha dichiarato la showgirl, facendo riferimento al lavoro come inviata de La Talpa, format condotto proprio da Paola Perego. Programma che pure quest’ultima rifarebbe subito.

La travolgente storia d’amore con Raz Degan

Nel corso della chiacchierata è venuto fuori poi l’incontro fortunato con Mike Bongiorno, storico volto della tv, con cui Paola Barale ha lavorato per tanto tempo. La showgirl è stata per 7 anni la sua valletta e il finale non è stato forse all’altezza delle aspettative: il conduttore, a detta della Barale, c’è rimasto parecchio male, quando lei gli ha comunicato che avrebbe lasciato il suo ruolo da spalla. In ultimo la conversazione si è spostata su Raz Degan, modello e attore iraniano, che ha amato senza riserve. Già da Mara Venier, a Domenica In, qualche mese fa, Paola Barale aveva spiegato i motivi che l’hanno divisa da Raz Degan: «L’amore deve essere valore aggiunto, condivisione. Invece mi sono accorta che credevo a cose che non c’erano!». Nonostante tutto, conserva di lui un ricordo bellissimo: «Mi ha aperto la vita!». 

leggi anche l’articolo —> Elena Santarelli malattia figlio: «Ho voluto vedere il tumore di Giacomo! Era orrendo!»

Pronto soccorso codici: dai colori ai numeri, ecco cosa cambia

Tinto Brass ricoverato

Tinto Brass, il regista erotico ricoverato a Roma: terapia intensiva