in

Paolo Brosio età, vita privata, carriera: tutto sul naufrago all’Isola dei Famosi 2019

Paolo Brosio è uno dei nuovi naufraghi dell’Isola dei Famosi 2019. Brosio è un giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano e da pochi giorni anche un naufrago dell‘Isola. La sua è una partecipazione un po’ a sorpresa, poiché da quando ha ritrovato la fede si è allontanato dalle luci della ribalta e dal mondo dello spettacolo. Paolo Brosio è intenzionato a portare la propria testimonianza di Medjugorje in diretta sull‘Isola. Quella del giornalista sarà quindi un’esperienza incentrata sulla riflessione e sulla preghiera, immergendosi così nella natura evitando le tentazioni che l’Isola gli offrirà. Un nuovo Paolo Brosio, che cercherà di usare il mezzo televisivo per trasmettere un messaggio d’amore.

Leggi anche –> “L’isola dei famosi 2019”, Kaspar Capparoni attacca Alessia Marcuzzi: «Mi fate passare per quello che non sono!»

La vita privata di Paolo Brosio

Paolo Brosio nasce ad Asti il 27 settembre del 1956 da Domenico Ettore e Anna Marcacci. Ha 62 anni, è alto 178 centimetri e pesa 83 chili. Brosio è del segno della bilancia e come tutti i nati sotto questo segno è oggettivo, giusto e vuole fare ciò che è meglio per tutti. Studia Giurisprudenza all’Università di Pisa, dove si laurea con il massimo dei voti nel 1985. Paolo però dopo la laurea non segue la carriera dell’avvocato, ma cambia strada immergendosi nel mondo del giornalismo. A soli 22 anni  fa il suo ingresso nel mondo del giornalismo collaborando con il quotidiano La Nazione di Firenze. La sua carriera prosegue poi con la direzione dell’ufficio stampa della squadra di Serie A Pisa Calcio. Entra poi nella redazione del Secolo XIX fin quando, nel 1990, vede il suo esordio televisivo. Nella sfera privata Paolo Brosio non è stato fortunato tanto quanto la carriera. Brosio ha alle spalle ben due divorzi. Il primo divorzio è stato con Serenella Corigliano. Il secondo con la modella Gretel Coello nel 2008 dopo quattro anni di matrimonio. Dopo aver attraversato un periodo di smarrimento a seguito di alcuni eventi negativi ritrova sé stesso grazie alla fede cattolica, come raccontato nel suo libro del 2009 A un passo dal baratro. Perché Medjugorje ha cambiato la mia vita. Il 18 settembre 2013 è vittima di uno scherzo da parte di Le Iene presentano: Scherzi a parte. Durante lo scherzo Paolo riceve una chiamata da un imitatore che finge di essere il Papa. Brosio non prende assolutamente bene lo scherzo e invita gli autori a lasciare la casa. Lo stesso anno Brosio ha realmente incontrato poi il pontefice, che gli ha concesso un’udienza privata.

La carriera privata di Paolo Brosio

Paolo Brosio entra nel mondo del giornalismo nel 1975, a 19 anni, come collaboratore e pubblicista al quotidiano La Nazione di Firenze per otto anni. Dirige, giovanissimo, l’ufficio stampa della squadra di Serie A Pisa Calcio, guidata da Romeo Anconetani, organizzando un’edizione della Mitropa Cup internazionale. Paolo successivamente entra nella redazione del Secolo XIX diretto da Carlo Rognoni, poi viene trasferito come inviato speciale di cronaca nera e giudiziaria a La Spezia. Nel 1990 inizia a lavorare con la qualifica di inviato speciale a Studio Aperto su Italia 1, dove partecipa alle Edizioni Straordinarie della Guerra del Golfo. In quegli anni lavora per il TG5, per Studio Aperto e per il TG4 di Emilio Fede dove poi raggiunge una grande notorietà con l’inchiesta Mani Pulite, rimanendo per sette anni davanti al Tribunale di Milano per realizzare centinaia di dirette. Passa poi sulle reti RAI nel 1997 dove ricopre un ruolo fisso alla trasmissione Quelli che il calcio di Fabio Fazio. Nel 2006 è inviato nel reality show L’isola dei famosi 4 su Rai 2. Nel 2008 è inviato nel programma Stranamore, condotto da Emanuela Folliero su Rete4. È stato telecronista tifoso delle partite della Juventus trasmesse da Mediaset Premium fino al 2009. Fino al 2010 è stato socio con Marcello Lippi del Twiga, discoteca di Flavio Briatore a Marina di Pietrasanta. Dal 22 febbraio 2012 conduce Viaggio a… su Rete4 in prima serata. Ora, dal 24 gennaio 2019, è un naufrago dell’Isola dei Famosi su Canale5.

Leggi anche –> Chi è Youma Diakite, naufraga all’Isola dei Famosi 2019

Canone Rai 2019, richiesta esenzione entro il 31 gennaio: ecco come presentare la domanda

Bollo auto 2019 dimezzato per quasi 4 milioni di macchine e moto: ecco a chi spetta