in ,

Paolo Di Canio licenziato da Sky: il motivo

Emozionato per la prima puntata dedicata alla sua Premier League, il campionato in cui ha militato e che ama da quando era ancora giovane: Paolo Di Canio, ex calciatore di Lazio, Napoli e West Ham, dopo aver esordito con il suo programma Di Canio PremierShow, nella quale ha ospitato il collega Gianluca Vialli, è stato licenziato da Sky. Galeotto fu il tatuaggio sul bicipite destro che recita la scritta Dux, visibile perchè Di Canio indossava durante la trasmissione una maglietta a mezze maniche. La comunità ebraica non ha apprezzato ed è insorta. Anche sui social è montata la protesta, con molte persone che hanno minacciato di disdire l’abbonamento.

Sky allora è stata costretta a prendere una severa decisione su Paolo Di Canio: “Abbiamo fatto un errore, ci scusiamo se abbiamo urtato la sensibilità di alcuni. Abbiamo parlato a lungo con Di Canio e, nonostante la sua professionalità, abbiamo deciso di chiudere la nostra collaborazione.” L’ex calciatore dunque non sarà più uno degli opinionisti di Sky Sport.

Una decisione che avrà sicuramente lasciato l’amaro in bocca a Di Canio, che era pronto per condurre la nuova serie Di Canio PremierShow.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

castelli bellissimi e surreali in Italia

5 castelli bellissimi e surreali da vedere almeno una volta nella vita

delitto seriate news indagini

Omicidio Gianna Del Gaudio news: il giallo della collana e delle confidenze fatte alle amiche