in

Paolo Limiti accusa di plagio la Fox per il film “Tutte contro lui”

“Tutte contro lui”, il film diretto da Nick Cassavetes in questi giorni nelle sale cinematografiche, sarebbe un plagio: a sostenerlo è il conduttore Paolo Limiti, il quale ha rivendicato la paternità della trama del film. Il noto conduttore televisivo ha infatti intentato causa alla 20th Century Fox, accusandola di aver plagiato il suo libro “Bugiardo e incosciente”, scritto nel 1999. Libro e film avrebbero, infatti, diverse scene in comune.

tutte contro lui

Addirittura c’è una scena nel film in cui il personaggio di Kate parla da sola allo specchio per farsi coraggio. Come nel mio romanzo”, ha dichiarato Paolo Limiti all’ANSA. Sarà poi una coincidenza che il regista Nick Cassavetes abbia inserito anche una scena particolarmente simile a quella della canzone “Buonasera, dottore”, quella scritta proprio da Paolo Limiti per Mina nel 1969, in cui il fedifrago parla al telefono con l’amante fingendo che sia qualcun altro? Secondo il conduttore, non vi sarebbero dubbi: “Tutti contro lei” è stato sceneggiato a regola d’arte sulla base della trama del suo libro.

Come nel romanzo “Bugiardo e incosciente” di Paolo Limiti, in “Tutte contro lui” le tre protagoniste si alleano per vendicarsi contro l’uomo che le ha tradite contemporaneamente. Protagoniste della pellicola sono le bellissime Cameron Diaz, Kate Upton e Leslie Mann, impegnate a realizzare un piano perfetto per ottenere vendetta contro un affascinante Nikolaj Coster-Waldau, l’uomo che le ha sedotte e abbindolate.

cibi che bloccano la fame

I 13 cibi che bloccano la fame

Raoul Bova, prima lite pubblica con la bella Rocio