in ,

Paolo Nespoli nello spazio per la terza volta: “Voglio arrivare più in alto”

Terza volta per Paolo Nespoli: l’astronauta è entrato nella Stazione spaziale internazionale (Iss). Il portello è stato aperto due ore dopo l’aggancio della Soyuz, una volta ultimati tutti i controlli a bordo della navetta e per equilibrare la pressurizzazione tra la Soyuz e la Iss. La navetta russa Soyuz si è agganciata alla Stazione Spaziale.

>>> Tutte le news con UrbanPost <<<

Lanciata dalla base russa di Baikonur alle 17,41, è arrivata a destinazione in circa sei ore, compiendo quattro orbite. Poi l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) e i suoi compagni di equipaggio, il russo Sergey Ryazansky e l’americano Randy Bresnik, hanno eseguire una serie di test che li hanno impegnati per due ore, come controlli elettrici, di eventuali perdite d’aria e sulle connessioni. Solo alla fine di queste operazioni è stato aperto il portello che ha permesso ai tre astronauti di entrare nella Stazione Spaziale.

Paolo Nespoli, come riporta Ansa, ha esultato al suo arrivo: “Grazie a tutti, aiutatemi ad arrivare sempre più in alto!” ha detto in occasione del collegamento con il centro di controllo di Mosca, dove come prevede la tradizione, gli astronauti appena arrivati a bordo della Stazione spaziale internazionale hanno la possibilità di salutare parenti, amici e colleghi.  “Ciao Paolo, sono Sasha, spero che tu possa vivere una nuova grande avventura”, gli ha detto la moglie Alexandra. “I bambini dormono, la giornata di ieri per loro è stata davvero emozionante”, ha aggiunto.

Diretta Chelsea – Inter dove vedere in tv e streaming gratis International Champions Cup

“Michelle, sei pazzesca!”. Dopo la foto hot di Aurora ci pensa mamma Hunziker a mandare in delirio i fan