in

Paolo Sorrentino, Youth: “Mi sono dato una calmata”

Paolo Sorrentino, 44 anni, premio Oscar con “La grande bellezza“, è al momento nelle sale cinematografiche italiane con il film “Youth – La giovinezza“. Il regista, parlando di sé, ha detto di non aver mai vissuto veramente la giovinezza, ma si è addentrato nel film-terapia con i due attori protagonisti, Michael Caine e Harvey Keitel. In un’intervista con la rivista Gioia, Sorrentino ha detto di essersi dato una calmata. A che cosa si riferiva?

Paolo Sorrentino ha detto: “Purtroppo ho passato gran parte della mia vita a fare calcoli su quanto mi restava da vivere. Vedevo uno di 92 anni ancora in gamba, facevo due conti e mi rincuoravo: – Ho ancora più di quarant’anni da vivere -. Passavo le giornate a frequentare l’aritmetica. Forse è uno dei motivi per cui ho fatto il film: è stato una piccola terapia“.

Immaginandosi da anziano, Sorrentino ha detto: “L’ideale sarebbe essere come il personaggio di Michael Caine, io purtroppo oscillo tra la sua posizione, più serena e distante, e la frenesia professionale del personaggio di Keitel“.

Tortoreto cllisione tra due aerei acrobatici

Tortoreto, scontro in cielo tra due aerei acrobatici: disperso in mare un pilota

crostata con verdure benedetta parodi

Ricette vegetariane Benedetta Parodi: crostata con verdure e burrata