in

Paolo Villaggio è morto, la ‘denuncia’ della figlia lo scorso marzo: “Mio padre abbandonato dal mondo del cinema”

A distanza di tre mesi lo sfogo della figlia di Paolo Villaggio riecheggia nel mondo del cinema: era il 30 marzo 2017 quando Elisabetta Villaggio, su Facebook, diede vita a un vero e proprio attacco nei confronti del mondo del cinema reo di aver abbandonato il “Ragionier Fantozzi” e averlo messo da parte. Oggi, purtroppo, il mondo cinematografico ricorda Paolo Villaggio ma per la sua dipartita improvvisa: l’attore genovese si è spento a 84 anni a Roma. 

>>> La carriera di Paolo Villaggio <<<

Solo tre mesi fa, Elisabetta mostrava il suo papà, Paolo, sorridente e forte: “Non starà al meglio, certo. Ma il cinema italiano lo ha abbandonato invece mio padre c’è.”  Paolo Villaggio ha concluso la sua carriera cinematografica ne 2012 con un ruolo in “Tutto Tutto Niente Niente”. Recentemente, nel 2015, è stato inviato per Quelli che Il Calcio, mentre negli anni duemila ha preso parte alla fiction di Canale 5, Carabinieri.

>>> Tutto sul mondo del cinema <<<

E il suo palmares parla chiaro: Leone d’Oro alla carriera alla mostra del cinema di Venezia del 1992, Pardo d’onore alla carriera al Festival del cinema di Locarno del 2000 e David di Donatello alla carriera nel 2009. Oggi, però, c’è spazio solo per i ricordi: e quel messaggio di Elisabetta “pesa” come un macigno…

Seguici sul nostro canale Telegram

Paolo Villaggio è morto, dal Ragionier Fantozzi al Leone d’oro alla carriera: il cinema è in lutto

Morto Paolo Villaggio

Paolo Villaggio è morto: ecco i messaggi dei Vip sui social, da Rudy Zerbi a Selvaggia Lucarelli