in ,

Paolo Villaggio è morto: l’addio di Anna Mazzamauro è pieno d’amore

Paolo Villaggio è morto, il mondo dello spettacolo piange il grande artista, amato dal pubblico, geniale e malinconicamente divertente. L’attore si è spento a Roma all’età di 84 anni, pare fosse malato da tempo.

Amici, colleghi, personalità note non solo appartenenti al mondo dello spettacolo, stanno affidando ai social l’ultimo saluto al ‘mitico’ Ragionier Ugo Fantozzi, che ha fatto divertire e ridere a crepapelle diverse generazioni, genio e interprete di una comicità sui generis.

—> Paolo Villaggio è morto, il ricordo di amici e colleghi LEGGI 

Da Rudy Serbi a Selvaggia Lucarelli, dal premier Gentiloni ai suoi figli, tutti in queste ore stanno rivolgendo un pensiero d’affetto per l’attore genovese. E poco fa è arrivato anche l’addio di Anna Mazzamauro, sua collega e sogno proibito in Fantozzi, dove vestiva i panni della ‘signorina Silvani’, che il ragionier più sfortunato d’Italia ha sempre amato, anche se non corrisposto.

La Mazzamauro ha dedicato a Paolo Villaggio un messaggio molto tenero su Facebook, a commento di una foto dell’attore: “È morta anche la mia giovinezza. Fantozzi è stato l’unico uomo che mi abbia veramente amato”

Seppur non affini caratterialmente, l’attrice non ha mai fatto mistero dell’immensa stima nutrita per il famoso collega“Non siamo mai stati amiconi. Per dirla in una parola non l’ho mai amato. Nel senso di travolgente passione. Come artista, tantissimo. Paolo è un genio. E su questo non ho alcun dubbio. Soltanto un genio poteva creare Fantozzi”, aveva dichiarato non molto tempo fa l’attrice romana in un’intervista a Il Messaggero Veneto.

guendalina canessa e pietro aradori storia finita

Guendalina Canessa e Pietro Aradori: ritorno di fiamma ‘bollente’ a Ibiza (FOTO)

Uomini e Donne gossip, Luca Onestini e Soleil Sorgé non stanno più insieme? Ecco la verità