in

Papa Francesco accusato: “Scandalo abusi? Lui sapeva tutto”

Nuova condanna di papa Francesco per gli scandali legati agli abusi sessuali da parte del clero. Bergoglio, in Irlanda, parlando alle autorità, alla società civile e al corpo diplomatico nel Paese macchiato per anni e anni dallo scandalo degli abusi sessuali del clero, registra senza mezzi termini il “fallimento delle autorità ecclesiastiche” nell’affrontare con adeguatezza la piaga della pedofilia e denuncia le “mancanze di tanti”. “Considerando la realtà dei più vulnerabili, – dice Francesco – non posso che riconoscere il grave scandalo causato in Irlanda dagli abusi su minori da parte di membri della Chiesa incaricati di proteggerli ed educarli. Risuonano ancora nel mio cuore le parole dettemi dalla ministro per l’Infanzia all’aeroporto, grazie per quelle parole. Il fallimento delle autorità ecclesiastiche – vescovi, superiori religiosi, sacerdoti e altri – nell’affrontare adeguatamente questi crimini ripugnanti ha giustamente suscitato indignazione e rimane causa di sofferenza e di vergogna per la comunità cattolica. Io stesso condivido questi sentimenti”. Intanto, però, arrivano pesanti accuse agli indirizzi del Pontefice.

papa francesco aborto, chiesa aborto, aborto in italia, aborto volontario, aborto volontario conseguenze, aborto perdono, aborto confessione,

Papa Francesco accuse: “Sapeva tutto”

Mentre Papa Francesco chiede perdono in Irlanda per i preti pedofili, l’ex nunzio negli Stati Uniti Carlo Maria Viganò lo accusa di aver taciuto sugli abusi del cardinale di Washington, Theodore McCarrick. Alle accuse, contenute in una lettera di 11 pagine scritta dall’arcivescovo Viganò e pubblicata dai siti cattolici conservatori National Catholic Register e LifeSite News, Bergoglio ha replicato: “Fatevi il vostro giudizio. Il comunicato parla da sé”. Nunzio a Washington fra il 2011 e il 2016, Viganò afferma che Papa Benedetto XVI aveva sanzionato privatamente McCarrick, ma solo dopo anni che erano emersi allarmi sul suo comportamento. Il nunzio dice di averne parlato a Papa Francesco quando lo incontrò nel 2013. McCornick “ha corrotto generazioni di seminaristi e sacerdoti e Papa Benedetto gli aveva ordinato di ritirarsi ad una vita di preghiera e penitenza”, avrebbe detto allora il nunzio, che accusa Papa Francesco di non aver preso alcun provvedimento, lasciando che McCarrick continuasse ad avere un ruolo pubblico.Pensioni Opzione donna, la lavoratrici scrivono la Papa

Papa Francesco si difende così

Durante il suo volo di ritorno da Dublino – riferisce SkyTg24 – il Papa ha commentato le accuse mossegli da Viganò. “Ho letto questa mattina. Dico sinceramente: leggete voi attentamente quel comunicato e fate voi il vostro giudizio – ha sostenuto Bergoglio, rivolgendosi ai giornalisti presenti sul volo – Io non dirò una parola su questo: credo che il comunicato parla da sé e voi avete la capacità giornalistica sufficiente per trarre le conclusioni”.

Film romantici: «Uccidono il desiderio negli uomini e accendono quello delle donne!»

Pietro Sermonti e la malattia: “Ho rischiato la sterilità!”