in ,

Papa Francesco, Angelus: “Quanto prima la violenza ceda il passo al dialogo”

Papa Francesco, durante l’Angelus di oggi, 14 settembre 2014, ha parlato di violenza e guerra, invitandoci ad imparare la lezione dai conflitti subiti. Domani nella Repubblica Centroafricana prenderà il via una missione di pace delle Nazioni Unite per cercare di riportare la normalità nel Paese. Il Papa ha detto: “La popolazione civile sta gravemente soffrendo le conseguenze del conflitto in corso”, e la Chiesa, quindi, appoggia l’iniziativa internazionale: “Quanto prima la violenza ceda il passo al dialogo”.

Papa Francesco guerra

Papa Francesco ha fatto un promemoria: “I numeri della prima guerra mondiale sono spaventosi, si parla di circa 8 milioni di giovani soldati caduti e di circa 7 milioni di persone civili. Questo ci fa capire quanto la guerra sia una pazzia, una pazzia della quale l’umanità non ha ancora imparato la lezione, perché dopo di essa ce n’è stata un’altra seconda, mondiale, e tante altre che ancora oggi sono in corso”.

Il Papa invita ad imparare la lezione e ci chiede, e si include: “Ma quando impareremo noi questa lezione?” e prosegue, “L’odio è il male vengono sconfitti con il perdono e il bene. La risposta della guerra fa solo aumentare il male e la morte“.

 

milan news inzaghi

Parma – Milan le ultimissime dal Tardini

Genova Davagna donna accoltellata e carbonizzata 14 settembre 2014

Genova, Davagna: donna uccisa a coltellate e carbonizzata sulle alture genovesi