in ,

Papa Francesco “assediato” dalla folla a Rio de Janeiro

Papa Francesco è sbarcato in Brasile per la Giornata Mondiale della Gioventù. Un arrivo all’insegna del bagno di folla, al quale il Pontefice non ha voluto, in alcun modo, sottrarsi e la sua vettura è stata letteralmente assediata dalla folla. Da subito è scattato l’allarme sicurezza non appena l’auto del Papa si è messa in marcia dall’aeroporto fino al centro di Rio. Papa Francesco

Papa Bergoglio, come è suo solito, si è subito immerso nell’affetto sincero della folla che si è ammassata lungo tutto il tragitto, per salutarlo. A questo punto ha voluto abbassare i finestrini dell’auto e non si è tirato indietro a strette di mano e a carezze un po’ a tutti.  La sua auto è stata più volte bloccata, nonostante il prodigarsi degli uomini della gendarmeria vaticana, da gruppi di pellegrini che lo hanno voluto toccare e salutare.

Il rischio sicurezza è apparso alto tanto da far pensare che la situazione potesse sfuggire di mano. Panico per gli uomini della scorta papale che hanno faticato ad arginare l’entusiasmo della folla al passaggio di Sua Santità. Dopo gli stop forzati, Francesco è salito sulla Papamobile ed è giunto in Cattedrale di San Sebastiano. Sorridente e rilassato e per niente preoccupato di ciò che stava accadendo intorno a lui, ha salutato con calore la folla che lo stava circondando e, dopo aver lasciato la Papamobile, è risalito sulla berlina che l’aveva portato dall’aeroporto e si è  diretto verso il palazzo presidenziale.

anticipazioni un posto al sole

Un Posto al Sole anticipazioni: il rapimento di Guido e il ritorno di Monica

Calciomercato Milan: l’Anzhi offre 35 milioni più Eto’o per El Shaarawy