in ,

Papa Francesco discorso al Congresso Usa: “Abolire la pena di morte”

Uno storico discorso senza precedenti quello fatto oggi pomeriggio da Papa Francesco a Washington, davanti al Parlamento americano riunito. “Anche io come voi sono figlio di questa Terra”, ha esordito così il Santo Padre, rivolgendosi in lingua inglese a tutti i parlamentari della Camera e ai rappresentanti del Senato, riuniti nell’aula di Capitol Hill.

Il Pontefice ha proseguito il suo discorso citando frasi dell’inno statunitense – “Sono grato di aver ricevuto l’invito a parlare nella terra dei liberi e casa dei valorosi” – per poi entrare nel vivo di temi importanti quali il perseguimento del bene comune, il dovere di rifuggire il fondamentalismo e interrompere il commercio delle armi; ancora, l’invito – accolto tuttavia da un tiepido applauso della platea – ad abolire la pena di morte perché “ogni vita è sacra, ogni persona ha inalienabile dignità”, sostenendo la sua convinzione che la società non possa che beneficiare dalla riabilitazione di chi è stato condannato per avere commesso dei crimini.

E poi un pensiero anche alla difesa dei valori della famiglia e del matrimonio: “Non posso nascondere la mia preoccupazione per la famiglia, che è minacciata, forse come mai in precedenza, dall’interno e dall’esterno”, ha detto il Pontefice, raccogliendo un applauso scrosciante. Papa Francesco non si è dimenticato di affrontare il dramma della immigrazione, invitando a “non commettere gli errori del passato”, e a considerare migranti e rifugiati come “persone” con una dignità e una storia degna di rispetto, senza “lasciarci spaventare dal loro numero”.

Milano Fashion Week 2015, Belen Rodriguez stile, abiti Fausto Puglisi

Milano Fashion Week 2015, Belen Rodriguez stregata dagli abiti di Fausto Puglisi

Smartphone Settembre 2015

Migliori smartphone Android e cinesi in arrivo a Settembre 2015: Motorola Moto G 4G, Xiaomi Redmi Note 2, Honor 7, OnePlus 2 e Meizu MX 5