in

Papa Francesco operato in gran segreto: cosa è successo

Papa Francesco operato in gran segreto? Secondo il Messaggero, Bergoglio si sarebbe sottoposto ad un intervento alla vista alcuni mesi fa. Lo scorso anno era stato lo stesso pontefice ad annunciare l’operazione ai detenuti, visitando il carcere di Regina Coeli.

Papa Francesco è stato operato, l’intervento in gran segreto: ecco cosa aveva

Stando a quanto scrive Il Messaggero l’intervento chirurgico sarebbe avvenuto alcuni mesi fa nella capitale, presso la clinica Pio XI a Roma. Dopo un anno di voci e smentite, il Papa avrebbe deciso di sottoporsi all’operazione, che ricordiamo non è nulla di impegnativo. Un intervento necessario per via dell’età avanzata del pontefice, che il prossimo 17 dicembre compirà 83 anni. A parlare del problema di salute era stato lo stesso Papa Bergoglio, che in visita al carcere Regina Coeli, rivolgendosi ai presenti aveva detto: «Uno sguardo rinnovato fa del bene perché, per esempio alla mia età arrivano le cataratte e non si vede bene la realtà. Il prossimo anno mi devo far operare». Dichiarazioni rimbalzate da un giornale all’altro che avevano richiesto addirittura poi la smentita ufficiale della Santa Sede: «Dalle nostre informazioni, il Santo Padre ha degli appuntamenti a Santa Marta già previsti per domani. Non è previsto nessun intervento medico». 

Giallo sull’intervento

Ora sembra però che Papa Francesco si sia davvero sottoposto, in gran segreto, all’intervento di cataratta. L’operazione oggi viene fatta al laser, non dà disturbi e consente al paziente immediatamente di riprendere la propria routine. Questo giustificherebbe la convalescenza in tempi record del Papa. Come si legge su “Il Giornale”: “La rimozione del cristallino può essere fatta con un laser, che taglia la cornea. Il cristallino naturale viene poi frantumato e aspirato. Infine, viene inserita nell’occhio la nuova lente, che permetterà al paziente di tornare a vedere in modo nitido”. L’operazione, che dura meno di 20 minuti, viene eseguita in anestesia locale con gocce di collirio e non richiede punti di sutura. Il paziente può così tornare a casa dopo poco tempo e non deve nemmeno bendare l’occhio.

leggi anche l’articolo —> Papa Francesco a Greccio: l’invito a fare il presepe ovunque, senza strumentalizzarlo

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Alessia Fabiani Instagram, lo spacco è inguinale, lei si inginocchia e… «Bella bollente!»

Antonella Mosetti Instagram, pazzesca in costume: «La numero uno!»