in ,

Papa Francesco in Usa, allarme attentato: rischio terroristi travestiti da agenti

Ancora impegnato nel suo viaggio pastorale che da Cuba lo sta portando negli Stati Uniti, Papa Francesco sarebbe nel mirino dei terroristi. Un documento del Pennsylvania State Police’s Criminal Intelligence Center ripreso dal Nbc, riferisce infatti che negli Usa sarebbe scattato l’allarme attentato alla vigilia dell’arrivo del Pontefice.

Il timore delle forze dell’ordine sarebbe che terroristi, sotto mentite spoglie di agenti della polizia e vigili del fuoco, possano infiltrarsi in aree riservate e colpire con attentati proprio in occasione della visita del Papa, il cui arrivo negli States è previsto per questo pomeriggio (alle 22 in Italia). “Un’ampia gamma di prodotti, come abbigliamento, armi e attrezzature tecniche, sono disponibili su internet per tutti, senza particolari controlli”, si legge nel documento che avrebbe allertato autorità e forze dell’ordine statunitensi.

Il Santo Padre sarà ricevuto alla Andrews Air Force Base dal presidente Barack Obama, accompagnato dalla first lady Michelle e probabilmente dalle figlie Sasha e Malia. Intanto la Polizia ha attivato misure di sicurezza straordinarie in vista dell’atteso evento, intensificando controlli e verifiche di uniformi e accrediti del personale in zone non autorizzate.

Guerra in Siria numeri e morti

In Siria c’è la guerra, anche se qualcuno l’ha dimenticato [VIDEO Intervista]

Belen Rodriguez apre l’album dei ricordi e i fans impazziscono