in ,

Papa Francesco vendite record: un business fatto di francobolli, libri, braccialetti e tanto altro

Papa Francesco, il pontefice venuto dalla “fine del mondo”, che parla di “povertà al centro del Vangelo” è anche un brand di un successo dalle cifre vertiginose. A confermarlo è Mauro Olivieri, direttore dell’ufficio filatelico e numismatico dello Stato della Città del Vaticano, che spiega come sia cresciuto l’interesse per i loro francobolli e per le loro monete da parte non solo dei collezionisti, ma anche di turisti e nuovi appassionati che si avvicinano grazie alle grandi doti comunicative di Papa Bergoglio. Per la prima volta nella storia, tre Paesi: Città del Vaticano, Italia e Argentina hanno emesso insieme francobolli celebrativi di un Papa, venduti insieme ad un santino da collezione e inseriti in un album unico.

Papa Francesco fa vendere molto francobolli e altro

Papa Bergoglio si trova al centro di un merchandising enorme: i libri che parlano di lui, ad oggi da quando è salito al soglio di Pietro, sono 243. Dallo scorso Marzo si trova in edicola il settimanale della Mondadori, Il mio Papa, con una tiratura di 5000 copie, subito dopo è stato pubblicato, Santo Padre, Il nuovo corriere e ancora per i più piccoli, “Papa Francesco a fumetti “, Edizioni Master. Anche le figurine sono dirette al pubblico dei giovanissimi, 400 immagini da incollare dentro “L’album della gioia”, dedicate alla vita del Santo Padre. Il mercato è inondato da collezioni di rosari, braccialetti in serie della AMen, che sponsorizza anche spettacoli dedicati al pontefice.

Spopolano anche film e documentari tra tutti, primi sono arrivati i registi Miguel Rodiguez Arias e Fulvio Iannucci con il documentario: Francesco da Buenos Aires. La rivoluzione dell’uguaglianza. Nel 2015 dovrebbero arrivare nei cinema i film di due registi italiani: Liliana Cavani e Daniele Lucchetti. Papa Francesco sbanca anche sul web, con ben sei pagine intitolate a lui: papafrancesco.net. Mentre su Twitter @pontifex conta 16 milioni di followers. Esistono anche app: Angelus del papa, udienze generali, sia audio che vide, appuntamenti live e in streaming. Ovviamente anche i media tradizionali si occupano del nuovo Papa con ascolti record come quelli di Tv2000 che ha trasmesso la veglia sul lungomare di Capocabana, la notte tra il 27 e il 28 luglio 2013, in occasione del viaggio del papa in Brasile, 7,12 per cento di share con un picco di 9,61 per cento.

Seguici sul nostro canale Telegram

Juventus in allenamento

Juventus-Palermo probabili formazioni ottava giornata Serie A

Bellezza viso: 5 consigli per una pelle morbida e luminosa