in

Pappagallino disabile: la storia di un tenero volatile che fa commuovere il web

Guarda il video: Benny, pappagallino disabile

Si chiama Benny, è il più piccolo della covata e nasce con una malformazione alle gambe simile alla fibrosi cistica che gli impedisce di camminare. Non può muoversi, non può volare, fa fatica, resta sempre in disparte, non socializza con i fratelli e vaga da solo. La famiglia adottiva decide di filmarne la storia e di postare il video sul web, che appena lo vede impazza.

Pappagallino disabile

Fa una tenerezza incredibile il pappagallino così esile e minuto, quando prova a sorreggersi su quelle gambe che non rispondono ai suoi comandi. Passa le giornate intere a cercare di camminare, a provare a essere come gli altri, ma non può, le sue gambe come una zavorra lo trattengono dal muoversi liberamente e di conseguenza, dall’imparare a volare.

Preoccupata la famiglia che lo ha in casa, lo fa subito visitare, e il veterinario opta per l’adozione di due tutori, due splinter per intenderci, per raddrizzargli le gambe. Benny dovrà tenerli per 16 giorni. Allo scadere di questi, la famiglia, percependo un miglioramento, realizza altri due splinter fai da te, intagliando due buchi in due piccoli pezzi di spugna dura naturale. Da lì la svolta. Pian piano il piccolo uccellini recupera tutte le funzioni motorie degli arti inferiori fino ad azzardare i primi voli. Ora scorrazza felice per casa. Vola ed è anche migliorato nell’aspetto.

Festival della carne di cane in Cina: a Yulin ci si prepara alla mattanza

Sfratti: cresce il numero delle famiglie che perdono lavoro e casa