in

Paralimpiadi 2016 Italia, 10 medaglie da non dimenticare: da Alex Zanardi a Bebe Vio [GALLERY]

Si sono concluse da poche ore le Paralimpiadi 2016 svolte a Rio De Janeiro. Dopo ben 42 anni, l’Italia torna a sorridere conquistando la top10: un risultato inaspettato giunto grazie alla forza di volontà di valorosi atleti che hanno commosso l’intera Nazione con i loro successi. Porteremo nel cuore l’esultanza, da brividi, della giovanissima Beatrice Vio dopo la sua vittoria, così come gli occhi commossi di Alex Zanardi, autentico mattatore della spedizione azzurra a Rio 2016. Ma non solo, perché non possiamo dimenticare il successo ottenuto da De Vidi, capace di portare a casa un bronzo alla veneranda età di 50 anni, così come resterà scolpito nel cuore degli italiani il bellissimo traguardo raggiunto da Martina Caironi, vincitrice dell’oro nella corsa dei 100 metri.

>>> TUTTE LE NEWS SULLE PARALIMPIADI 2016

E ancora, l’emozione dell’italo-cubano alle Paralimpiadi 2016: Tapia e il suo bronzo nel lancio del disco. Arjola Timi e la medaglia d’argento vinta nei 50 metri stile libero, così come Francesca Porcellato e il suo bronzo nella gara crono. Meglio, da questo punto di vista, nella categoria maschile con il disco d’oro vinto da Luca Mazzone. Ma a inaugurare al meglio la spedizione azzurra è stato Francesco Bettella, capace di vincere la medaglia d’argento nei 100 metri dorso.

>>> IL MEDAGLIERE AZZURRO ALLE PARALIMPIADI 2016

elicottero vibo valentia, sposi nicotera

Vibo Valentia: sposi in elicottero nella piazza di Nicotera, procura apre indagine

James Rodriguez al Bayern Monaco

James Rodriguez: ‘Mi voleva l’Inter’