in ,

Parigi, attacco terroristico al Charlie Hebdo: morto il direttore e 4 celebri vignettisti

È durato 5 minuti l’attacco terroristico alla sede del giornale satirico francese “Charlie Hebdo”. Gli ultimi aggiornamenti che arrivano dai media parigini confermano che si è trattato di un attentato di chiara ed inequivocabile matrice estremista islamica. “Abbiamo vendicato il Profeta!”, avrebbero gridato i due uomini incappucciati autori della strage, che è costata la vita a 12 persone, tra cui il direttore, Stephan Charbonnier, il redattore e 4 celebri vignettisti sorpresi dagli spari durante una riunione di redazione. Undici le persone rimaste gravemente ferite.

Non è la prima volta che il giornale finisce nel mirino degli integralisti islamici per via di copertine satiriche dedicate a Maometto. “Parlavano perfettamente francese, e quando ho aperto la porta mi hanno detto di appartenere ad Al Qaeda”, così la vignettista collaboratrice del giornale, scampata per miracolo ai proiettili. Parigi è blindata, la polizia sta dando la caccia ai terroristi, scappati dopo la strage.

tisane per influenza

Rimedi contro l’influenza: 4 tisane alternative per combattere mal di gola e raffreddore

Max Mara assunzioni 2015

Max Mara assunzioni 2015: ecco le posizioni aperte