in ,

Parigi attentato terroristico, nuova rivendicazione dell’Isis: “Parigi è la capitale dell’abominio e della perversione”

Ecco la rivendicazione ufficiale da parte dell’Isis dell’attentato terroristico a Parigi. Dopo le minacce a Roma, Londra e Washington, dopo i diversi tweet e i diversi annunci, anche se per molti non c’era bisogno di nessuna rivendicazione visto che i terroristi hanno assaltato le varie zone di Parigi gridando Allah è grande, pare essere giunto un comunicato stampa e un file audio in cui viene detto: “Sono solo l’inizio della tempesta” ed aggiunto “rimarrà tra gli obiettivi principalicontinuerà a sentire l’odore della morte per aver preso la guida della crociata, aver insultato il Profeta e essersi vantata di combattere l’Islam”. Secondo gli estremisti islamici “Parigi è la capitale dell’abominio e della perversione”.

LEGGI TUTTO SUGLI ATTENTATI DI PARIGI

Nel frattempo la Francia, davanti ad un attacco di guerra dell’Isis, così come detto da Hollande che per la quarta volta in un anno ha dovuto parlare di terrorismo e di Isis, rimane blindata con le frontiere chiuse e l’ordine ai propri cittadini di non muoversi di casa, ma in lutto per i prossimi tre giorni e soprattutto in massima allerta.

Parigi attentato, i musulmani che si dissociano dal terrorismo: “Not in my name”

strage di parigi

Parigi sotto attacco: i monumenti del mondo colorati con la bandiera francese