in ,

Parigi attentato terroristico, terrore nel mondo del calcio: a rischio Euro 2016

Gli attentati che hanno sconvolto Parigi ieri sera hanno fatto piombare non solo la Francia ma anche l’Europa intera nel terrore; al di là della situazione che si è venuta a creare e allo stato di allerta e di emergenza proclamato dal presidente Hollande, ora si vanno a delineare alcuni scenari che potrebbero coinvolgere anche lo sport, visto che tra i tre principali luoghi colpiti c’è stato anche lo Stade de France in cui era in corso di svolgimento di l’amichevole Francia-Germania.

Il pensiero infatti va subito agli Europei del 2016 che si svolgeranno proprio in Francia; chiaro ora che la tensione è tanta e l’ombra del terrorismo si sta allungando su tutta l’Europa: gli obiettivi sensibili sono molteplici e come dimostrato a Parigi colpire un grande evento sportivo o musicale potrebbe essere molto più facile che concentrarsi su obiettivi maggiormente sensibili.

Nella serata di ieri, a margine dell’amichevole e nel caos dello Stade de France, il presidente della Federcalcio francese Graet ha ammesso che la preoccupazione già da ora in vista di Euro 2016 è tanta, così come riporta Goal.com: “I terroristi possono colpire ovunque ed in qualsiasi momento. In vista degli Europei c’era già preoccupazione e dopo i fatti di venerdì sera la preoccupazione è ovviamente più forte”

Formula 1 GP Messico streaming gratis

Formula 1 2015 Gp Brasile: orari, diretta tv e ultime news

Il cordoglio dei Vip

Parigi sotto attacco: i Vip di tutto il mondo pregano per i francesi