in ,

Parigi, Charlie Hebdo: ecco la vignetta premonitrice di Charb, morto nell’attentato terroristico

Parigi, strage di Charlie Hebdo: proprio in questi giorni il vignettista e direttore Charb (Stèphane Charbonnier), morto nell’assalto a mano armata, aveva pubblicato sul settimanale satirico una vignetta il cui testo sembra quasi una premonizione. Raffigurando un possibile attentatore islamico che, kalashnikov in spalla, parlava di futuri attentati, Charb aveva scritto: “Ancora nessun attentato in Francia”, e il terrorista in sintesi diceva “Aspettate, abbiamo fino alla fine di gennaio per farli”.

E incredibilmente così è andata: poco dopo la pubblicazione l’attentato c’è stato e Charb, che in passato aveva firmato alcune contestatissime vignette su Maometto, è morto per la libertà d’espressione. Nel 2013 era stato infatti inserito nella lista “wanted” di Al Qaida: insieme a lui, nell’attentato di stamani, sono morti altri tre vignettist: Cabu, Tignous e Wolinski. Ecco la vignetta premonitrice:

Nel frattempo, proprio in queste ore, l’hashtag #CharlieHebdo scala la vetta della classifica Trend di Twitter e la rete omaggia i morti della redazione satirica francese con la scritta: “Noi siamo Charlie

film con l'hijab

Mia Khalifa minacciata di morte: la diva araba scandalosa indossa il velo nei film

Ultime notizie Calciomercato Napoli: forte l’interesse per Munoz e Lazaar