in ,

Parigi, dopo gli attentati David Luiz e Cavani non vorrebbero tornare: “Abbiamo paura”

Dopo l’orribile notte di venerdì, a Parigi c’è grande  paura che in futuro ci possano essere altri attentati. Questa paura viene percepita anche fuori da Parigi e arriva fino in Sudamerica, tra la gente che nella capitale francese vive e lavora. Come David Luiz ed Edinson Cavani impegnati con le rispettive nazionali  nelle qualificazioni al mondiale. Dal ritiro del Brasile, impegnato mercoledì contro il Perù, ha parlato il difensore centrale del Paris Saint Germain David Luiz e, comprensibilmente, la voglia di tornare a Parigi è davvero al minimo.

A Parigi ho la mia vita, la mia fidanzata, la mia famiglia, i miei amici, il mio lavoro – ha raccontato David Luiz ai microfoni brasiliani – Ovviamente sono tutti molto spaventati e tristi. Non so se tornerò a Parigi: è il mio lavoro, ma se dipendesse da me rimarrei certamente qui.”David Luiz fa eco l’attaccante del Paris Saint Germain, Edinson Cavani. Il suo Uruguay giocherà mercoledì contro il Cile, ma l’umore del Matador non è certamente dei migliori.

A nome di Cavani ha parlato in conferenza stampa l’ex Torino e Lazio Alvaro Gonzalez: “Gli attentati di Parigi sono qualcosa di orribile, sia per il calcio che per la bellissima città. Parlando del fatto che David Luiz non vorrebbe tornarci, Cavani ha detto di pensarla come il difensore brasiliano.”

natale 2015, natale lavoretti bambini, natale lavoretti creativi, natale lavoretti per bambini, natale lavoretti fai da te, natale 2015 addobbi fai da te, natale 2015 decorazioni, natale 2015 idee fai da te, natale 2015 lavori fai da te,

Natale 2015 lavoretti bambini: addobbi creativi e fai da te da fare con la mamma

Beautiful anticipazioni

Beautiful anticipazioni settimanali 16-21 Novembre 2015: Aly deve uccidere Steffy per vendicare Darla