in ,

Parigi, i killer del Charlie Hebdo conoscevano quelli di Mountrouge

Ora che i terroristi sono morti è il tempo delle indagini, di capire chi sono e da dove arrivavano i boia del Charlie Hebdo e quello di Mountrouge. La notizia è che sembra che Cherif e Said Kouachi (i due fratelli assassini dei giornalisti del Charlie Hebdo) e Amely Coulibaly (l’uomo che oggi ha preso in ostaggio sei persone in un supermercato kosher e ieri ha ucciso una poliziotta) facessero parte della stessa cellula jihadista, con sede nel 19imo arronndissement.

Ancora tutto da chiarire invece il ruolo Hayat Boumeddiene, la fidanzata di Coulibaly che si è detto fosse asserragliata nel negozio insieme al fidanzato, ma di cui si sa ancora poco. Di certo si sa che tra i due fratelli Kouachi Said era la mente e Cherif il braccio e la loro conoscenza con Coulibaly era dovuta alla comune frequentazione con Awnar Awlaki, leader di Al-Qaeda nella penisola araba.

fratelli kouachi

Charlie Hebdo: i fratelli Kouachi non sapevano di avere uno dei due ostaggi con loro

come vestirsi per essere alla moda nel 2015, camicia di pelle

Moda tendenze 2015, camicia di pelle: una valida alternativa al cotone, per essere sempre trendy