in ,

Parigi strage al Charlie Hebdo: polizia irrompe in due appartamenti, forse rifugio dei terroristi

Panico e terrore a Parigi per l’attacco armato alla sede del giornale satirico Charlie Hebdo, in cui sono morte 12 persone e 11 hanno riportato gravi ferite. L’attentato terroristico, di chiara matrice estremista islamica, è stato messo in atto da un commando di tre uomini incappucciati – e non due come invece si era creduto nelle prime ore del pomeriggio – armati di mitra, che hanno sparato all’impazzata tra i membri della redazione giornalistica, uccidendo anche il direttore,  Stephan Charbonnier. Tra le vittime anche un addetto alla portineria, otto giornalisti, due agenti e un invitato alla riunione di redazione.

I terroristi sono riusciti a fuggire e in queste ore le forze dell’ordine sono impegnate nella loro ricerca. A tal riguardo, è di pochi minuti fa la notizia secondo cui la polizia francese avrebbe fatto irruzione in due appartamenti. Si tratterebbe, molto probabilmente, di due locali serviti da rifugio ai terroristi, ancora a piede libero. Al momento – lo confermano i media locali – non sarebbe stato effettuato alcun fermo.

colpa della chirurgia plastica

Farrah Abraham di Teen Mom sfigurata: colpa della chirurgia plastica (FOTO)

Andrea Cossu Olbia Serie D

Cagliari calcio, calendario shock con Andrea Cossu incaprettato: “Era solo un gioco”