in ,

Parigi, uomo accoltella insegnante di scuola materna: “Sono dell’Isis”

Parigi è di nuovo scossa dalla violenza: questa mattina un uomo, poi dichiaratosi appartenente all’Isis, ha aggredito un insegnante di scuola materna a Aubervilliers, banlieu della capitale francese. Secondo la Gendarmerie l’uomo avrebbe fatto irruzione nella scuola materna Jean Perrin, armato di taglierino e avrebbe colpito ripetutamente l’insegnandolo, ferendolo gravemente.

L’aggressione è avvenuta intorno alle 7:40, mentre l’insegnante era in aula ancora solo. Mentre scattava immediato il dispositivo di sicurezza, il ferito veniva trasportato in ospedale e secondo fonti mediche non sarebbe in pericolo di vita. Nessuna traccia dell’aggressore, ancora in fuga: secondo i testimoni presenti era solo, indossava una tuta bianca da imbianchino, passamontagna e guanti.

Secondo il quotidiano LeParisien, l’aggressore prima di fuggire a piedi avrebbe gridato in riferimento all’aggressione “è Daech, si tratta di un avvertimento, è solo l’inizio”. L’indagine in corso, condotta dalla sezione anti-terrorismo (SAT) della Polizia Giudiziaria di Parigi, è aperta per tentato omicidio in relazione a un atto terroristico. Si tratta del secondo caso di aggressione ad un insegnante dopo gli attentati di Parigi dello scorso 13 novembre: il 18 novembre fu infatti ferito gravemente un insegnante ebraico a Marsiglia.

Montano operazione Olimpiadi Rio 2016

Scherma, Montano trionfa al Grand Prix Fie di Boston e vede Rio 2016

presepi viventi da Matera a Greccio

I presepi viventi più belli di Natale 2015, da Matera a Greccio