in

Parkinson sintomi e diagnosi precoce: arriva il bracciale smart che “predice” la malattia

Importante strumento per individuare precocemente i sintomi del morbo di Parkinson è il bracciale smart, frutto di una ricerca italiana condotta dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Alcuni ospedali toscani si stanno già servendo di questo sistema capace di misurare il movimento di mano e dita con incredibile accuratezza.

Questo strumento potrebbe rivelarsi importantissimo per la diagnosi precoce di malattie neuro degenerative, apprezzatissimo al punto da aggiudicarsi il premio Inemo design challenge, indetto da Stmicroelectronics. Attraverso il bracciale il neurologo potrà raccogliere una serie di dati impossibili da acquisire ad occhio nudo nella fase iniziale della malattia.

Oltre che nella fase iniziale e di diagnosi questo bracciale sarà utile anche nelle fasi conclamate della malattia, quando è utile un monitoraggio circa il decorso del morbo. I pazienti potranno utilizzarlo anche a casa, attraverso semplice controllo medico. “La novità più importante è la possibilità di rallentare la malattia applicando terapie personalizzate tramite l’utilizzo di sensori che consentano la corretta e precisa valutazione dei pazienti già in fase precoce” asserisce il ricercatore Cavallo.

Moto Gp Rossi Lorenzo

MotoGp, Lorenzo: “Rossi riesce a modificare la realtà, in tanti gli hanno creduto”

belgio allarme terrorismo

Belgio allarme terrorismo: blitz polizia vicino Namur, chiusa autostrada E42