in

Parlare due lingue previene l’invecchiamento

140711_bilingual

Precedenti studi suggeriscono molteplici vantaggi derivanti dal parlare due lingue (bilinguismo).

Thomas Bak dell’Università di Edimburgo (Regno Unito), e colleghi, hanno analizzato i dati del Lothian Birth Cohort 1936, composto da 835 persone di madrelingua inglese che sono nate e vivono nella zona di Edimburgo, in Scozia. I partecipanti sono stati sottoposti a un test di intelligenza nel 1947 all’età di 11 anni, nuovamente nei primi anni ’70, ed infine tra il 2008 e il 2010.

262 partecipanti hanno riferito di essere in grado di comunicare in almeno una lingua diversa dall’inglese. Di questi, 195 hanno imparato la seconda lingua prima dei 18 anni, 65 successivamente.

I risultati indicano che coloro che parlavano due o più lingue correttamente avevano migliori capacità cognitive (memoria, attenzione, ecc…) rispetto agli altri. Gli effetti più rilevanti sono stati osservati in intelligenza generale e lettura. Gli effetti erano presenti sia in coloro che hanno acquisito la loro seconda lingua precocemente sia tardivamente.

Gli autori dello studio concludono che: “I nostri risultati suggeriscono un effetto positivo del bilinguismo sulle funzioni cognitive, anche in coloro che hanno acquisito la loro seconda lingua in età adulta.”

Integratori per il benessere mentale

Integratori Antiaging

Written by Monia Trentarossi

36 anni, Amministratore di AntiAging Club, il primo sito dedicato all'AntiAging, in partnership con AMIA, Associazione Italiana Medici AntiAging. Consulenza medica specialistica e vendita online di prodotti Antiaging delle migliori marche.
Vive a Milano, appassionata di viaggi in giro per il mondo, sport (fitness, vela, sci...) cinema e buone letture. Per UrbanPost scrive di Benessere.

City Beats Festival, la musica dance di Bob Sinclar a Lugano il 24 luglio 2014

GAZA