in

Parma calcio, è corsa contro il tempo: sanare i debiti entro il 16 febbraio

Le nuvole sopra la società Parma calcio si stanno lentamente diradando, anche se rimangono ugualmente minacciose all’orizzonte; nella giornata di ieri infatti è stato ufficializzato il passaggio di proprietà dal gruppo di imprenditori albanesi che controllava la società da pochi mesi, al gruppo sloveno Mapi Group di Giampietro Manenti che tuttavia deve risanare i debiti entro la prossima settimana per evitare la messa in mora.

I Ducali, vista la mole di debiti, sono stati ceduti alla cifra simbolica di un euro ma ora il vero problema sarà trovare i circa 15 milioni di euro che servono entro il 16 febbraio per evitare la messa in mora da parte dei giocatori; Manenti, che ha convocato il nuovo CDA per il 20, ha assicurato alla stampa che verrà fatto il possibile.

Al momento non si conoscono tutti i nomi degli altri investitori ma il nuovo proprietario si è subito preoccupato di avere un lungo colloquio con i giocatori e l’allenatore, messi alla prova più di tutti durante questi mesi difficili; ora non resta che aspettare la fine della settimana per sapere quale sarà il destino del Parma Calcio.

Calciomercato Roma

Calciomercato Inter ultimissime: Osvaldo in prestito al Boca, è fatta

Primo Carnera sul ring

10 febbraio 1933: Primo Carnera uccide sul ring Ernie Schaaf