in ,

Parma Calcio news: con 50 mila euro il nuovo club ricompra all’asta i suoi trofei

Dopo aver scritto la storia del calcio nel decennio degli anni ’90, il Parma aveva perso tutto con il fallimento del 19 marzo 2015. Della società gialloblu non era rimasto nulla, nemmeno i suoi celebri trofei. Ora però è giunto il momento del riscatto.

Parma 1913 è tornata in campo e questa volta si è presa il suo dovuto riscatto. Si tratta dei trofei che hanno reso la società una delle più prolifere e importanti del penultimo decennio. Con una spesa di ben 50 mila euro il nuovo Parma ha così potuto riportare a casa tutte le sue coppe e con loro la sua storia. È una rinascita, quella della squadra gialloblu, che riparte dagli albori, dalle sue radici.

A tornare nelle mani del club e nella bacheca del Parma sono una Supercoppa europea, una italiana, tre Coppe Italia, una Coppa delle Coppe e una Coppa Uefa. Tutto questo grazie ai curatori fallimentari Angelo Anedda e Alberto Guiotto. Il Parma è stato l’unico club a fare un’offerta; 50 mila euro, questo è il prezzo della sua storia e della sua vita, accettato dopo che la prima offerta non era stata ritenuta all’altezza. Ora il Parma, che si trova in Serie D, potrà ripartire dalla sua identità.

loris stival ultime news

Loris Stival chiuse indagini: Veronica Panarello accusata di omicidio aggravato

Pensioni le proposte dei sindacati

Riforma pensioni 2016 ultime novità: flessibilità e pensioni anticipate rinviate, i sindacati non si rassegnano