in ,

Parma truffa al Servizio Sanitario Nazionale: sospeso medico, ecco perché

L’operazione investigativa denominata “Diabolik”, condotta dai Carabinieri del NAS di Parma, a Reggio Emilia, Parma e provincia, Cremona e Provincia, ha portato stamani alla esecuzione di tre misure cautelari a carico di soggetti “ritenuti responsabili di aver perpetrato una truffa in danno del S.S.N. mediante redazione di falsa documentazione giustificativa e la costrizione di collaboratori ivi operanti alla creazione di fittizi dati in cartelle cliniche, al fine di ottenere indebiti rimborsi dalla Regione Emilia Romagna, indotta in errore a compensare i costi sostenuti dalla predetta struttura”, nel periodo 2010-2014.

Il comunicato ufficiale fattoci pervenire dagli inquirenti impegnati nella inchiesta spiega che le 2 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari sono state emesse nei confronti del legale responsabile di un centro dialisi sito in provincia di Parma e di una infermiera professionale sua stretta collaboratrice. La misura di divieto temporaneo di esercizio della professione medica per la durata di dodici mesi, invece, è stata imposta a un sanitario residente a Reggio Emilia, che secondo l’accusa avrebbe “attestato l’avvenuta esecuzione di sedute di dialisi extra” in realtà mai avvenute.

Dei 7 decreti di perquisizione domiciliare, emessi dalla Procura della Repubblica di Parma, 3 sono riferiti alle abitazioni dei principali indagati, 2 a studi commercialisti con sede a Parma, 1 al centro dialisi in questione, sito in provincia di Parma, e 1 al centro dialisi dell’ospedale di Oglio PO (CR) il cui personale operava anche presso il centro dialisi di cui sopra. Per quanto concerne il decreto di sequestro penale preventivo finalizzato alla confisca, è riferito al conto corrente del centro dialisi “per la somma complessiva di poco meno di 60.000,00 euro”.

Busta arancione Inps informazioni su pensioni

Busta arancione Inps 2016: a chi arriva e quando, informazioni sulla pensione e sul tasso di sostituzione

Leonardo DiCaprio news, serie tv mafia

Jennifer Lopez e lo scherzo a Leonardo Di Caprio: la reazione dell’attore è da Oscar