in ,

Partito Democratico Facebook, rimosso il post sul libro di Matteo Renzi: è polemica in rete (FOTO)

Gaffe del Partito Democratico che con il nuovo corso presta sempre molta attenzione alla comunicazione social e soprattutto Facebook. Non è piaciuto agli elettori di centro-sinistra il messaggio fatto passare da Matteo Renzi in merito al problema immigrazione. E i dissensi sono stati così forti da spingere i gestori della pagina Facebook del Partito Democratico a rimuovere il post. Online 50 minuti, il tempo utile per salvare comunque il messaggio e il pensiero postato da Matteo Renzi che, adesso, fa il giro della rete. Insomma, nel mondo web una volta commesso un errore il rimedio sarà quasi sempre un buco peggiore.

>>> Tutte le news con UrbanPost <<<

E infatti da qualche minuto le principali pagine satiriche di politica non parlano d’altro se non del post cancellato da parte del Partito Democratico. Il messaggio di Matteo Renzi che sta facendo discutere? “Vorrei che ci liberassimo da una sorta di senso di colpa. Noi non abbiamo il dovere morale di accogliere in Italia tutte le persone che stanno peggio. Se ciò avvenisse sarebbe un disastro etico, politico, sociale e alla fine anche economico. Noi non abbiamo il dovere morale di accoglierli, ripetiamocelo. Ma abbiamo il dovere morale di aiutarli. E di aiutarli davvero a casa loro.” Uno slogan contenuto all’interno del libro di Matteo Renzi.

I colleghi di Next Quotidiano sono riusciti a screenshottare una serie di commenti a corredo del post “incriminato”.

Seguici sul nostro canale Telegram

All the money in the world a Roma, Ridley Scott gira un film sul rapimento Getty

Nina Moric vs Belen

Nina Moric vs Belen Rodriguez processo: la modella croata rischia da 1 a 6 anni di carcere