in ,

Parto naturale o cesareo: perché molte donne preferiscono il dolore per sentirsi vere madri

Cambiano i tempi e cambia anche la concezione del concepimento e della gravidanza. Molte donne hanno dichiarato di preferire il parto naturale, poiché solo in questo modo riescono a sentirsi davvero madri. Ma perchè essere madre coincide con il parto naturale? Forse perchè il parto vaginale è più doloroso rispetto al cesareo? Recentemente sono aumentate le richieste di parto naturale rispetto al cesareo e questo sembra aver causato un’inversione di tendenza.

Le richieste sempre più numerose hanno fatto sì che aumentassero anche le strutture in grado di dare la possibilità di provare il travaglio, senza dover necessariamente ricorrere al cesareo. Tante donne, che hanno partorito tramite parto cesareo, affermano di sentirsi meno donne per non aver provato la grande emozione del parto naturale. Provare dolore è un motivo in più per sentirsi madri migliori, più presenti e più attive nella vita dei propri figli? In realtà essere una buona madre significa ben altro. A tal proposito si è espressa Francesca Senette, giornalista e conduttrice italiana.

Per quale motivo una donna dovrebbe “tornare protagonista del parto” solo dando alla luce suo figlio con dolore? Ti piace partorire con dolore? Va benissimo, va tutto assolutamente benissimo. Ma va altrettanto bene che una donna scelga, decida, di essere operata, incisa, tagliata. L’essere madre non coincide con il dolore straziante del parto, perché le Mamme si giudicano dall’amore, dalla dedizione, dal tempo, dalla cura, dagli insegnamenti, non dalle ore di travaglio, dalla fatica immane, dalle urla, da quel passaggio che, se c’è e se è scelto, va benissimo“.

Angela Celentano nuova pista

Angela Celentano, i genitori in Procura per 8 ore: la svolta è vicina?

eurogruppo grecia 12 luglio 2015

Grexit, Eurogruppo: non c’è intesa, parola ai leader Ue