in

Pasqua 2015 con Groupon: tra occasioni low cost e fregature

Groupon come sapete è un metodo nuovo e talvolta rischioso per trovare nuove occasioni. Perché rischioso? Perché molti inserzionisti di Groupon – che copre praticamente ogni settore dei prodotti e dei servizi rivolti al grande pubblico – tendono a trattare i clienti in arrivo dalla rete come dei consumatori di serie B in virtù del fatto che pagano meno degli altri.

A parte il fatto che commercialmente parlando è una strategia suicida, bisogna comunque tenere presente che esiste la possibilità di ricevere un servizio scadente. E quindi come riconoscere una buona occasione da una fregatura? Innanzitutto cercando su TripAdvisor e in generale in rete opinioni sul locale (hotel, ristoranti o terme che siano) che avete scelto come meta per la vostra Pasqua 2015. In particolare conviene concentrarsi sulle opinioni di chi vi si è recato tramite Groupon.

State attenti soprattutto quando vi rivolgete verso paesi esteri. Ad esempio, questa offerta per 3 giorni a Istanbul in un hotel a 3 stelle – colazione inclusa – che comprende anche il volo di andata e ritorno per un totale di soli 299€ è davvero succulenta. Ma come sapere in che struttura si verrà accolti? Purtroppo non si può e quindi si sta andando dichiaratamente incontro ad un rischio. Che magari è anche affrontabile, visto il prezzo del pacchetto, ma bisogna sapere che c’è.

Già più “sicura” è l’offerta per 2 persone per 2 o 3 notti in un bilocale nell’Isola d’Elba. Il prezzo di partenza è di 159€, che va a crescere in base ad alcuni parametri che potete leggere nell’offerta. Comunque avete capito la differenza: più una struttura è tracciabile e verificabile in rete e più è probabile che Groupon vi stia proponendo un’ottima offerta e non una pessima fregatura!

simona ventura che tempo che fa

Che tempo che fa, Simona Ventura cerca moglie ai contadini

Calciopoli, Moggi chiesto l’annullamento per prescrizione: gli ultimi aggiornamenti