in

Pasqua 2015 in Marocco: riad di lusso a Marrakech e dintorni

Il Marocco è una meta di eccezionale suggestione per chi vuole trascorrere la Pasqua 2015 in un luogo caldo, ma fuori dalle rotte più commerciali. Infatti Marrakech e le altre città del paese sanno unire l’accoglienza del turista e un rispetto delle proprie affascinanti tradizioni. Quindi ecco alcune possibili destinazioni per i lettori di UrbanPost Viaggi in questa imperdibile meta.

Per una soggiorno da sogno in Marocco vi proponiamo innanzitutto il Riad Jnane Allia. Per chi non lo sapesse, i riad sono le tradizionali ville marocchine che nascondono al loro interno un prezioso giardino. Il Riad Jnane Allia, situato nei pressi di Marrakech, in particolare dispone di una magnifica piscina, su cui si affacciano le 8 suites della struttura. Il riad ha il fascino di un edificio antico e, al contempo, offre tutti i comfort che chi parte per le vacanze pasquali vuole avere: bar, piscina all’aperto, una piccola spa, sala massaggio e un hammam. Insomma, il necessario per prendersi cura di sé.

Vi consigliamo di approfittare anche di un’altra opzione che offre il Riad Jnane Allia, ovvero la possibilità di dirigervi a Marrakech con un’escursione organizzata dai proprietari. E’ un modo intelligente per conoscere meglio una città affascinante e dai mille colori. Ma non è questa l’unica attività organizzata dal Riad che potrebbe interessarvi. Jnane Allia dispone anche di alcuni cavalli con cui potrete intraprendere piacevoli passeggiate che, se lo vorrete, diventeranno avventurose escursioni fino alle valli dell’Atlas. Il Riad è inoltre un centro di yoga che potrà soddisfare le esigenze degli appassionati così come la curiosità dei neofiti. Agli amanti della cucina sarà invece molto gradito sapere che il Riad Jnane Allia organizza dei corsi di cucina, un modo originale per “portare a casa” qualcosa di ben più durevole di un souvenir e che resterà nei vostri piatti oltre che nei vostri ricordi. Per maggiori informazioni sui prezzi previsti nel periodo pasquale, contattate la struttura.

Se invece preferite avventurarvi in un tour del Marocco, vi sono molte agenzie di viaggio che propongono degli itinerari che attraversano tutto il paese. Le mete che più affascinano i viaggiatori solitamente sono, oltre alla già citata Marrakech, Ouarzazate (vera e propria porta sul deserto del Sahara), Fez (una città piena di colori e storia) e Tangeri (un centro coloniale affacciato sul mare). Insomma, se desiderate passare la Pasqua al caldo con la certezza di visitare un paese dalle atmosfere uniche, il Marocco è sicuramente la vostra meta!

consumo noci e frutta secca

Noci: uno snack per favorire la memoria

Guido Ghisolfi industriale morto suicida

È morto l’industriale Guido Ghisolfi: si è suicidato con un colpo di fucile