in

Pasqua 2015 viaggi in Sicilia: hotel, offerte low cost e last minute per questa splendida isola

Non manca molto alla Pasqua 2015. Molti italiani amano passare le vacanze di Pasqua in una delle tante bellissime regioni d’Italia. Noi di UrbanPost Viaggi abbiamo raccolto offerte low cost e last minute per viaggi, hotel, pacchetti e altre occasioni imperdibili proprio per chi vuole passare Pasqua 2015 in Sicilia.

A Viagrande (CT) il Grand Hotel Villa Itria offre delle agevolazioni per il periodo di Pasqua 2015. A seconda dei giorni in cui vorrete pernottare nell’albergo il prezzo varia dai 114€ ai 194€ a persona. Per conoscere meglio l’offerta vi consigliamo di visionarla interamente qui. Peraltro proprio nella vicina Catania si svolge, il lunedì di Pasqua, la Fiera del lunedì di Pasqua, una sorta di mercato agricolo che si svolge da 300 anni nel capoluogo siciliano e che è una bella occasione per conoscere l’interessante tradizione enogastronomica di queste zone.

Rimanendo in provincia di Catania troviamo il Castello di San Marco Charming Hotel & Spa che offre due pacchetti, uno da 2 e uno da 3 notti. Oltre al pernottamento di una notte con colazione a buffet, queste offerte propongono anche un cocktail di benvenuto, la cena del sabato (bevande escluse),  il pranzo del giorno di Pasqua (bevande escluse), il barbecue di Pasquetta, 1 percorso spa per 2 persone di 90 minuti, uno sconto del 10% su prodotti cosmetici e altri trattamenti. Il costo varia in base alle notti in cui vi fermerete nella struttura e nel sito dell’hotel non viene enunciato. Prenotate qui.

Risalendo verso Messina, a Taormina troviamo La Plage Resort, che propone un pacchetto pasquale che include: pernottamento in doppia, drink di benvenuto, colazione a buffet, pranzo pasquale (bevande incluse), omaggio in camera e altre piacevoli sorprese. Visitate il sito per saperne di più.

sarà maschio o femmina

Tuo figlio sarà maschio o sarà femmina? Leggende antiche per capirlo

Obiang Ferrero Mihajlovic

Obiang cercato da Milan e Juventus, Ferrero e Mihajlovic tremano