in

Pasqua 2016: dove andare con i bambini? Eventi curiosi, gite fuori porta e offerte imperdibili

Pasqua 2016 è ormai alle porte e sono tante le possibilità e i luoghi da visitare per passare al meglio questa festività. Ecco allora alcune città low cost ed eventi da non perdere con i propri figli.

Pasqua 2016 in Sardegna: alla Foresta Burgos, il giorno di Pasquetta, sarà presente il terzo mercato contadino, è prevista una visita agli asinelli e alla foresta di tassi più grande d’Italia. Inoltre vi è anche il Castello di Burgos per gli appassionati di cultura medievale e mostre e laboratori artigianali. Fra le sagre ricordiamo quella del Torrone e quella dell’Agnello a Bidonì, in provincia di Oristano.

Pasqua 2016 in Sicilia: se cercate dei luoghi nei quali trascorrere le giornate all’insegna del divertimento e dell’avventura anche per i più piccoli, allora le Isole Eolie faranno al caso vostro. Il contesto, a differenza di città che offrono parchi giochi, hotel per famiglie e tanto altro, è molto alternativo. La vera attrazione è la natura in tutte le sue salse e, soprattutto, la possibilità di visitare un Vulcano attivo. Inoltre, ci sono molti luoghi limitrofi molto suggestivi e particolari, come la zona dei fanghi, utilizzata molto spesso dai turisti per via delle loro proprietà terapeutiche.

Pasqua 2016 a Firenze: una città rinomata per il grande patrimonio artistico e culturale. Durante le festività di Pasqua e Pasquetta si trasforma, regalando un ampio spazio ai più piccoli. Un evento senz’altro da non perdere è lo Scoppio del Carro, una tradizione molto antica, risalente a circa 300 anni fa. Per gli amanti della natura è possibile visitare i giardini di Firenze o ancora il Parco di Villa il Ventaglio. Al Giardino del Museo Stibbert sono previsti anche dei giochi a tema botanico per i bambini.

Photo Credit: Goran Bogicevic/Shutterstock.com

amnesty international

Caso Regeni, Noury: “Non mi piace l’entusiasmo di Renzi rispetto alle parole di Al Sisi”.

Attacchi di panico e ipnosi

Attacchi di panico: l’ipnosi funziona davvero?