in

Pasquetta 2015: dove andare per una gita fuori porta e come creare il picnic

Dove andare per una gita fuori porta a Pasquetta 2015? Ecco alcuni consigli utili per organizzare una giornata perfetta dopo la Pasqua 2015, il suo grande pranzo, le uova di cioccolato, la colomba pasquale, e tutti gli incontri del caso. Perché non trascorrere una Pasquetta all’aria aperta, optando, magari, per un picnic raggiante? Ecco come creare l’atmosfera ideale, con un po’ di sana creatività e ingegno naturale.

La giornata di Pasquetta è un vero dono per ricaricarsi, perché non passarla stando a contatto con la natura, immersi nel verde, distesi al sole, con un po’ di buona musica vicino, in compagnia di persone allegre? Per una gita fuori porta, ecco tre parchi davvero belli dove poter andare: a Milano, al Parco di Rio Vallone, a Napoli, al Parco Marino di Punta Campanella, a Roma, alla Tenuta dell’Acquafredda. Che cosa si può fare a Pasquetta 2015? Un bellissimo picnic, ecco come crearlo.

Per la gita fuori porta, scegliere di partire da casa al mattino presto, avendo a disposizione tutta la giornata da vivere pienamente; staccare la mente dal mondo virtuale e concentrarsi solo sulla bellezza naturale, quella dei tempi genuini in cui si comunicava solamente guardandosi in faccia. Prendere un cestino di vimini, come quelli usati da Yoghi e Bubu per la merenda, e mettere dentro una bella tovaglia a quadretti rossi e bianchi, che emani il profumo del pulito. Pensare anche a posate colorate, piatti, bicchieri, e a qualcosa di buono da cucinare, pratico e veloce, da portare via con leggerezza; magari una pasta fredda colorata o un’insalata ricca. Pronti, per trascorrere una Pasquetta 2015 in armonia.

Champions League sorteggio gironi

Sorteggio Champions League quarti di finale 2015: la Juventus pesca il Monaco

Ultime notizie Lazio calcio: primo gol in allenamento per Morrison